Lingue

Archivio del sito

Home page - Internazionalizzazione: didattica sperimentale - Attività didattica in rete (Gruppo56 – eLearning)
 07-Lug-2011   Stampa la pagina corrente   Stampa tutto   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Attività didattica in rete (Gruppo56 – eLearning)


Il Gruppo1956-Ungheria e il Gruppo1956-Firenze costituiscono il 'Modulo Internazionale Sperimentale', ovvero il primo nucleo didattico di un ampio progetto di collegamento 'interregionale' tra formazione universitaria ed educazione scolastica. L'attenzione sia teorica che pratica è qui dedicata al 'funzionamento della memoria culturale europea'. 

Progetti di sperimentazione: 
2010-2011

2007-2009
Sperimentazioni con tre licei ungheresi con indirizzo italiano bilingue 
I partecipanti:
- Studenti e docenti della Sezione italiana di tre licei ungheresi: Szent László Gimnázium di Budapest, Csokonai Gimnázium di Debrecen, Kodály Gimnázium di Pécs. Nel 2007 l'Area degli studi ugrofinnici dell'Università di Firenze ha promosso un accordo di collaborazione didattica e culturale fra i tre licei e la Facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze. Nell'ambito dell'accordo sono stati progettati e realizzati da studenti universitari tirocini didattici e assistentati Comenius (Alessandra Berardi, Silvia Corti, Irene Fabbroni, Monica Fulda) e avviata la collaborazione fra il Liceo di Budapest e scuole toscane. In particolare è stata realizzata un Progetto Ungheria e una visita di due classi dell'Istituto Superiore Ernesto Balducci di Pontassieve dedicata a uno specifico programma italo-ungherese condotto da studenti dell'Area ugrofinnica dell'Università di Firenze.
- Studenti e docenti dell'Area degli studi ugrofinnici dell'Università di Firenze i quali in particolare si sono impegnati in una una sistematica sperimentazione del metodo interculturale. Il gruppo di studio universitario ha creato un ambiente didattico (nel fisico e nel virtuale) in cui gli studenti liceali, i collaboratori e i docenti hanno frequentato uno spazio di 'gioco interlinguistico e interculturale' in cui 'traduzione' e 'redazione', 'storia' e 'ricostruzione' sono state sperimentate, e riconosciute:
a) come momenti vitali della memoria culturale (europea), come esempio di un suo 'buon funzionamento';
b) come strumenti di elementare efficacia per la gestione culturale della complessità sociale (europea).
Il Modulo didattico - mentre ha portato avanti l'elaborazione delle premesse di un eBook multilingue e multimediale dedicato alla 'memoria (letteraria) giovane' della rivoluzione ungherese del 1956 - ha portato alla luce il bisogno di un''Europa concreta' e, insieme, ha 'esemplificato' una delle vie possibili alla 'rifunzionalizzazione' della memoria (europea) in termini concreti su piano della didattica e dell'educazione. E' stato fatto emergere, con successo, il senso di un radicamento (inter)culturale e (inter)linguistico dove nelle 'radici' i partecipanti hanno riconosciuto momenti di un patrimonio culturale condiviso (in senso oggettivo) e condivisibile (in senso soggettivo). Sono state individuate prospettive di dialogo, nuove e ulteriori ipotesi di 'condivisione'. 
Il Modulo didattico ha implicato che ogni studente, tutor e docente consultasse costantemente nel Sito dell'Area Ugrofinnica del Dipartimento di Filologia Moderna la pagina dedicata al Gruppo '56: tale pagina, insieme con una serie di sottopagine, costituisce una sorta di "manuale online", strutturato secondo un indice analitico con vari capitoli d'interesse per il Seminario, sostanzialmente nella maniera di un manuale tradizionale (offrendo cioè testi in formato digitale), con alcuni elementi anche multimediali. Per tutti i momenti del Seminario che potevano essere svolti in modalità interattiva, Moodle è stato lo spazio prescelto. Sulle pagine del manuale online di SUF (in corso di aggiornamento) verranno inseriti dei link che ricondurranno studenti, tutor e docenti nella "classe interattiva".

Manuale / work in progress - Indice tematico: 

 
Home page - Internazionalizzazione: didattica sperimentale - Attività didattica in rete (Gruppo56 – eLearning)
Marsilius - Motore di ricerca dell'Ateneo Fiorentino - logo
 
- progetto e idea grafica CSIAF - contenuti e gestione a cura del Dipartimento - Responsabile Tecnico del sito